Koh Samui, un angolo di paradiso tropicale!

L’isola di Koh Samui è la terza isola più grande della Thailandia (240 km²) ed una delle più popolari nel paese insieme a Koh Tao e Koh Lipe, superata solo da Phuket. L’isola ha un aeroporto proprio, gestito da Bangkok Airways e con una miriade di navi traghetto che ti porteranno qui dalle diverse province o isole della Thailandia in cui ti trovi. Quest’isola è stata in gran parte sconosciuta fino a quando un paio di backpackers avventurosi vi si trovarono intorno al 1970, epoca in cui una capanna di paglia, acqua corrente ed elettricità erano considerati un lusso nell’isola. Ora invece, Koh Samui vanta alcuni dei migliori villaggi di tutta la Thailandia.
 
L’isola di Samui è una delle principali mete turistiche in Thailandia e ci sono un sacco di offerte di alloggio, in questa guida ti raccomando alcune opzioni per trovare gli alberghi di cui hai bisogno sull’isola, dai migliori fino alle sistemazioni più economiche, così che trovare un albergo o una guest house a Koh Samui non sarà un problema per te.
Come in gran parte della Thailandia, l’isola di Samui ha un clima tropicale dove l’umidità è alta e la temperatura media non scende al di sotto dei 28º, il clima è generalmente buono tutto l’anno.
Il periodo migliore secondo la nostra esperienza è da Dicembre ad Aprile, quando vi è tanto sole e un po’ di pioggia, ma anche la stagione piovosa da Maggio a Novembre può essere un buon periodo se si desidera risparmiare sull’alloggio e trovare spiagge meno affollate, anche nella stagione delle piogge il sole splende comunque ogni giorno.
 
Per spostarsi sull’Isola di Samui hai a disposizione 3 opzioni, la prima di tutte è la moto, se hai la patente di guida è il metodo più comodo ed il più conveniente, noleggi una moto per tutta la giornata e puoi vedere i principali punti turistici della città in un solo giorno. Se non è possibile prendere una moto, tranquillo perchè ci sono ancora due opzioni, una di queste sono i Sawngthaews che sono fondamentalmente un furgone con dei sedili sul retro che porterà le persone durante il viaggio, costa la metà del prezzo di un taxi per passeggero, quindi se siete in 3 o 4 persone sarà sicuramente più economico rispetto a prendere un taxi, che è un altro modo in cui ci si può spostare su Samui.
Ci sono 3 spiagge bellissime da non perdere assolutamente. 
Chaweng Beach è una delle migliori spiagge dell’isola, è la spiaggia della cittadina principale e gode di acque cristalline e spiagge di sabbia bianca, è anche una zona con abbondanza di vita notturna dove troverai bar e ristoranti per tutti i tipi di pubblico, lungo il viale principale lungo circa 3 km.
Lamai Beach è la seconda zona turistica dopo Chaweng, è più tranquilla e meno affollata della sua sorella maggiore, ed anche qui è possibile trovare tutti i tipi di alloggio, ristoranti, negozi e centri termali. Inoltre troverai anche alcune curiose rocce con forme di organi genitali che sono noti come Grandpa e Grandma rocks, non dimenticate di scattare una foto.
Bophut Beach è la terza spiaggia più famosa, si estende per diversi chilometri tra la spiaggia Big Buddha e la spiaggia di Maenam. Come per le due spiagge precedenti, non possono mancare la boutique e ristoranti per mangiare e bere qualcosa di sera.
A seguire abbiamo altre bellissime spiagge come: Maenam Beach, Big Buddha Beach, Lipa Noi Beach, Cheng Mon Beach e Silver Beach.
Sull’isola ci sono diverse cose davvero molto belle da vedere.
Sulla costa nord si trova il famoso santuario del Grande Buddha, il più noto monumento, è possibile vederlo a chilometri di distanza e nelle vicinanze troverete molti altri piccoli Buddha che fanno da cornice. 
Troviamo il Parco Nazionale di Angthong, costituito da un arcipelago di 42 isole e montagne di calcare, dispone di spiagge di sabbia bianca, foreste di mangrovie, cascate, grotte e laghi da esplorare, non perderti la possibilità di fare un tour attraverso il parco nazionale perchè te ne immamorerai.
Il monaco mummificato di Wat Khunaram, un monaco morto 20 anni fa ed ora è un cadavere mummificato nel tempio di Khunaram, per alcuni di noi può essere scioccantie ma per i thailandesi è qualcosa che rispettano e venerano, una cosa sicuramente molto curiosa. 
Cascate di Na Muang, si trovano a Nathon, presenta numerose cascate ma non vi è dubbio che le due di Na Muang sono le più belle, con una piscina naturale ai loro piedi dove ci si può tuffare e godere della natura.
Languages »